Le nostre mete - dintorni di Chiavenna - Hiking Spluga Bregaglia -

Le nostre mete - dintorni di Chiavenna - Hiking Spluga Bregaglia -

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le nostre mete - dintorni di Chiavenna



NEI DINTORNI DI CHIAVENNA



DIFFICOLTA' FACILE:


 

I CROTTI


I crotti sono un fenomeno naturale piuttosto raro, ed è presente anche in altre parti d’Italia e d’Europa; tuttavia è in Valchiavenna che raggiunge la maggior densità. Difatti Chiavenna sorse su una grande frana staccatasi in epoca remotissima; i massi fermatisi sul pendio e sul piano diedero origine ai crotti. Tra gli spiragli di tali massi soffia una corrente d’aria a temperatura costante, sia d’estate che d’inverno, intorno agli 8°C. Queste cavità, da non confondersi con le normali cantine, sono ottime per la maturazione e conservazione del vino; sono usate anche per la stagionatura di salumi, insaccati, e formaggi.
Lasciatevi guidare in un itinerario che porti alla scoperta dei nuclei di crotti più caratteristici nei dintorni di Chiavenna.

 
 


ALLA SCOPERTA DELLA "VITICOLTURA EROICA"


Itinerario alla scoperta dei terrazzamenti che si arrampicano sui pendii sovrastanti Chiavenna. I terrazzamenti, un tempo adibiti soprattutto alla coltivazione della vite, sono costruiti in pietra completamente a secco e conferiscono al paesaggio caratteristiche davvero uniche. Lungo il nostro percorso attraverseremo aree ancora coltivate a vite e zone dove ormai invece l'abbandono del territorio è in uno stadio piuttosto avanzato; incontreremo anche antichi torchi da vino ben conservati e caratteristici nuclei di crotti.     


 
 



USCHIONE


Uschióne è uno splendido paesino di mezza montagna (830 m) immerso nel verde, arroccato su un terrazzo che si apre a sud-est di Chiavenna. Lo si raggiunge tramite una mulattiera ancora ben conservata, che un tempo costituiva il principale collegamento,  con partenza da Chiavenna.


 
 



PIANAZZOLA


Antico nucleo ben conservato, che sovrasta Chiavenna a circa 600 m di quota. Negli anni è divenuto meta di molti turisti – tra i quali tanti stranieri – che si sono trasferiti lassù conferendo al borgo una sorta di respiro “internazionale”. Abitata tutto l’anno da diverse famiglie, Pianazzola gode di un microclima molto favorevole, ideale per la coltivazione delle viti e del castagno. Difatti la sponda sottostante è modellata dai caratteristici terrazzamenti, realizzati con muretti completamente a secco, adibiti principalmente alla coltura della vite e che conferiscono al paesaggio un carattere unico.

 
 
 
 

PARCO MARMITTE DEI GIGANTI


A pochissima distanza da Chiavenna è possibile immergersi in una natura incontaminata e dall'atmosfera quasi magica con tutti gli ingredienti per una gita all'insegna del ritorno al passato: le testimonianze degli antichissimi ghiacciai (fenomeni di erosione glaciale e le marmitte dei giganti) le incisioni rupestri e le antiche cave di pietra ollare.
Possibilità di escursioni guidate alla scoperta delle antiche cave di pietra ollare più nascoste (difficili da trovare senza l'aiuto di una guida) e ignote alla maggior parte dei visitatori.


 
 


DIFFICOLTA' MEDIA:


DALO'


Caratteristico paese, un tempo permanentemente abitato, posto in valle di S. Giacomo, in una conca circondata da ampie distese di maggenghi, quasi affacciato su Chiavenna. Sul dosso che guarda verso Chiavenna, ottimo punto panoramico, fu impiantata nel 1704 una grande croce in legno, ora rimpiazzata da una moderna croce in legno e metallo alta poco meno di 10 metri.



 
 


Questi sono solamente pochi esempi di tutte le possibilità che
offre la Valchiavenna...insomma ce n'è davvero per tutti i gusti! Non esitate a contattarmi e troveremo l'escursione più adatta alle vostre esigenze!

Torna ai contenuti | Torna al menu