Le nostre mete - valle Spluga - Hiking Spluga Bregaglia -

Le nostre mete - valle Spluga - Hiking Spluga Bregaglia -

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le nostre mete - valle Spluga



VALLE SPLUGA



DIFFICOLTA' FACILE:

LAGO D'EMET


Il lago d'Emet, nei cui pressi sorge il rifugio Giovanni Bertacchi, è situato a circa 2100 m di quota. E' raggiungibile comodamente sia da Madesimo sia da Montespluga e il collegamento fra questi due itinerari costituisce un'ottima traversata.




 

LAGO NERO DELLO SPADOLAZZO


Laghetto alpino a quota 2310 m  al centro di una conca ai piedi del versante occidentale dello Spadolazzo. E' facilmente raggiungibile da Montespluga, superando un dislivello di 400 m, con un' ora circa di cammino. Il suo nome evidentemente richiama il coloro cupo delle sue acque causato dalla sua posizione in un bacino incassato su un terrazzo, nascosto agli occhi dei più, dominato dall'imponente mole del pizzo Spadolazzo


SAN SISTO

Breve e facile escursione che raggiunge l'ampia conca di San Sisto, uno dei luoghi più suggestivi dell'intera Valchiavenna. Questo itinerario può essere allungato fino a raggiungere il Pian dei cavalli, escursione descritta tra quelle di media difficoltà.


DIFFICOLTA' MEDIA:


ALPE ANGELOGA


L'alpe Angeloga è situata a circa 2000 m di quota, in una stupenda conca circondata da alte vette, tra le quali spicca, in particolare, l'elegante pizzo Stella, meta di numerose ascensioni durante tutto l'anno. La presenza del rifugio Chiavenna offre la possibilità di pernottamento e di gustare ottimi piatti tipici. E' possibile effettuare escursioni con pranzo incluso presso il rifugio.

 
 
 
 


PIAN DEI CAVALLI


Itinerario che attraversa il magnifico altipiano carsico detto "pian dei cavalli", dove una campagna di scavi durata diversi anni ha portato al ritrovamento di armi, utensili e resti di focolari preistorici.     


 
 
 

IL CARDINELLO

Interessante itinerario di valore storico, probabilmente già percorso fin dall’età romana, che risale la gola del Cardinello su un tracciato del 1714, uno dei segmenti più impressionanti di tutta la Via Spluga. La strada s’inerpica sulla roccia presentando tratti davvero impressionanti per l'arditezza del tracciato.

LAGUZZOLO


Interessante itinerario che attraversando il lariceto più esteso di tutta la Valchiavenna raggiunge l' alpeggio di Laguzzolo a circa 1700 m di quota. Allungando di poco la camminata si possono raggiungere dei suggestivi laghetti.

LENDINE


Bellissimo tracciato che, risalendo la poco nota valle del Drogo, raggiunge la dolce conca dell' Alpe Lendine a 1700 m di quota.



DIFFICOLTA' IMPEGNATIVO:

PIZZO SPADOLAZZO


Il pizzo Spadolazzo (circa 2700m),  pur non essendo fra le più alte cime della Valle Spluga, rappresenta un ottimo belvedere sulla cerchia di tutti i più alti e famosi pizzi della zona. Il suo massiccio profilo chiude l’ampia piana di Madesimo, verso nord.  

LAGO DEL TRUZZO


Il sentiero raggiunge il bacino artificiale del Truzzo seguendo una bella mulattiera ben delineata, che presenta una particolare opera di costruzione, in particolare presso l’alpe Cornera. Tale mulattiera fu costruita per trasportare il materiale per la realizzazione della diga del Truzzo iniziata nel 1927.


Questi sono solamente pochi esempi di tutte le possibilità che
offre la Valchiavenna...insomma ce n'è davvero per tutti i gusti! Non esitate a contattarmi e troveremo l'escursione più adatta alle vostre esigenze!

Torna ai contenuti | Torna al menu